| Solo testo | Alta visibilità | Grafica |
| Sportello unico |

 

immagine di lavori in corso

Archivio news

Pagina dedicata all'archivio delle News del Consorzio C.I.S.A. Ovest Ticino

 

 

 

 

AVVISO PUBBLICO

CORSO DI PRIMA FORMAZIONE
PER OPERATORE SOCIO SANITARIO



Il corso,finanziato da parte della Regione Piemonte, si svolgerà nell’anno formativo 2015/2016 per la durata complessiva di 1000 ore (di cui 440 di stage).

Scarica l'Avviso pubblico per maggiori informazioni

 

14.11.2014 prima proiezione docufilm Svelate Stelle

 

Il C.I.S.A. Ovest Ticino
in collaborazione con Unoteatro, Emotion Film, Comitato Genitori STH

Venerdì 14 novembre ore 21.00

Sala "Don Giuseppe Manfredda" Galliate (NO), Viale Beato Quagliotti 1

presenta

Svelate Stelle

un docufilm di
Marco Bricco Gianni Del Corral Grazia Fallarini

regia
Gianni Del Corral

realizzato con i ragazzi dei Centri diurni STH e Villa Varzi,
con il contributo della Fondazione CRT

Il docufilm Svelate Stelle è stato realizzato nell'ambito del progetto Svelate Stelle. Dare voce alle persone disabili per favorire l'inclusione e il riconoscimento del loro valore sociale, promosso e ideato dal C.I.S.A. Ovest Ticino, Romentino (NO), in collaborazione con Unoteatro, Torino.
Il progetto ha l'obiettivo di incoraggiare il processo di inclusione e valorizzazione delle persone disabili all'interno del proprio contesto sociale, per migliorare la loro qualità di vita e sostenere il nucleo famigliare di origine; agendo nel contempo sulla percezione comune dell'idea stessa di disabilità.

Svelate Stelle è un viaggio attraverso cinque storie di persone che lottano ogni giorno, ma che conservano il piacere di vivere e la capacità di sognare. Persone che hanno saputo e voluto raccontarsi, occhi negli occhi, senza inutili giri di parole. Persone che hanno saputo e voluto donarci un altro sguardo sulla vita, tanto semplice e immediato quanto intenso e profondo. E allora siamo partiti dalle loro storie, dai loro pensieri e dai loro sogni. Siamo partiti semplicemente dalla voglia di ascoltarli.
Saremo tutti pronti ad ascoltarli? Saremo pronti a ritrovare quegli stessi desideri che ognuno di noi coltiva? Saremo pronti ad incontrarci non sul confine, ma sullo stesso campo di gioco, per condividere la grande partita della vita?
Svelate Stelle è un viaggio attraverso cinque storie che si intrecciano per creare un unico racconto, un racconto che è di tutti ed appartiene a ciascuno di noi.

scarica Manifesto docufilm

 

Dal 20 al 24 ottobre la settimana europea per la sicurezza sul lavoro

 

Dal 20 al 24 ottobre p.v., nell'ambito della settimana europea per la sicurezza sul lavoro 2014, si terrà, per il terzo anno consecutivo, l'evento "Promuoviamo la cultura della tutela della salute e sicurezza negli ambienti di lavoro un percorso per conoscere chi fa prevenzione nel territorio novarese", il cui slogan è "Non giocare con la tua vita o con quella degli altri: dai peso alla prevenzione", promosso dallo SpreSAL (Servizio Prevenzione e Sicurezza degli ambienti di Lavoro) dell'ASL NO, in collaborazione con Enti e Associazioni che si occupano di sicurezza sul lavoro, per sensibilizzare e supportare la scuola, le aziende, i lavoratori, gli addetti aziendali. L'evento, si svolgerà su cinque giornate e si aprirà con la mostra [organizzata in collaborazione con ANMIL- sezione di Novara e INAIL Novara], dedicata a enti e scuole della provincia di Novara, allestita presso il quadriportico e aula magna dell’Azienda Ospedaliera Universitaria "Maggiore della Carità" di Novara.
In questo ambito si è rilevata l’opportunità di chiedere la Vostra collaborazione per far conoscere l’iniziativa attraverso gli strumenti che Voi riteniate utili per far conoscere l’iniziativa. Solo con l’azione congiunta di tutti è possibile effettuare una efficace prevenzione degli infortuni e malattie professionali: la prevenzione deve diventare uno stile di vita.

 

Avviso pubblico per contributo economico relativo all'assunzione di colf/assistenti familiari/badanti per anziani e disabili

 

Nell'ambito del progetto "I care" finanziato dal Ministero dell'Interno su Riserva Fondo Lire UNRRA - bando 2013, il Consorzio Intercomunale per la Gestione dei Servizi Socio-Assistenziali dell'Ovest-Ticino ha ottenuto un finanziamento che permetterà di erogare un contributo economico ai cittadini, con oltre 65 anni di età o inabili al lavoro, residenti sul territorio consortile (ovvero Comuni di Cameri, Romentino, Galliate, Trecate, Cerano e Sozzago), che hanno assunto o assumeranno, nel corso dell'anno 2014, assistenti familiari/colf/badanti le quali abbiano effettuato preferibilmente percorsi formativi attinenti (elementi di assistenza familiare/O.S.S./ADEST).
Tale contributo si riferirà ad un periodo massimo di cinque mesi e per un importo pari al 50%, fino ad un massimo di € 500,00 mensili, della somma versata all'assistente familiare/colf/badante attestata da regolari buste paga.

La documentazione attestante le spese sostenute potrà essere consegnata alla sede del Consorzio CISA DELL'OVEST TICINO, in Via Battista Gambaro n. 47 - Romentino, previo appuntamento telefonico, entro il 1 Dicembre 2014, con la dott.ssa Veruska Antoniotti tel. 0321/869924 - 21 (dalle ore 9,30 alle ore 15,00)

Romentino, 24 Settembre 2014

scarica documento

 

 

BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA

PER TITOLI E COLLOQUIO PER L’ASSUNZIONE CON CONTRATTO DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO DI N. 1 DIRIGENTE AL QUALE AFFIDARE L’INCARICO DI DIRETTORE DEL C.I.S.A. OVEST TICINO.

Scadenza alle ore 12:00 del 16/07/2014

Questo bando sostituisce il precedente

 

scarica bando

scarica allegato

scarica determina approvazione bando

scarica determina ammissione candidati

scarica determina ammissione candidati II

scarica determina nomina commissione esaminatrice

scarica comunicazione calendario colloqui

scarica graduatoria selezione

scarica determina approvazione verbali e graduatoria

scarica determina modifica errore approvazione verbali e graduatoria

 

Per maggiori informazioni vai alla pagina dei Bandi

 

 

Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per l'assunzione con contratto di lavoro a tempo determinato di n. 1 Dirigente al quale affidare l'incarico di Direttore del C.I.S.A. Ovest Ticino.

 

Procedura revocata con determinazione n° 192 DIR del 27/06/2014

 

scarica determina

scarica comunicazione del Direttore

 

Scadenza: ore 12:00 20 giugno 2014


scarica bando selezione e nomina direttore

scarica allegato A da compilare per bando selezione e nomina direttore

 

Chiarimenti in merito al bando per l'incarico di Direttore del C.I.S.A. Ovest Ticino

 

E’ stato chiesto di precisare quali siano in concreto i requisiti speciali di partecipazione previsti nel bando e precisamente cosa s'intenda per "almeno cinque anni di direzione"; se debba leggersi "direzione" come qualifica dirigenziale o anche come carriera direttiva.

Preliminarmente, è opportuno chiarire che la competenza in merito alla valutazione sull’ammissibilità dei requisiti di partecipazione al procedimento di selezione compete esclusivamente alla Commissione esaminatrice.

Pertanto, le considerazioni di seguito esposte rispondono all’opinione dei sottoscritti, maturata tenendo conto del tenore letterale e della collocazione sistematica della disposizione della legge regionale del Piemonte n. 1/2004, che espressamente disciplina i requisiti per la nomina a direttore dei servizi sociali degli enti gestori istituzionali.

Secondo tale normativa, detti requisiti consistono nel possesso del diploma di laurea o dell'iscrizione alla sezione A dell'albo professionale dell'ordine degli assistenti sociali, nonché nello svolgimento, per almeno cinque anni, di attività di direzione in enti o strutture pubbliche ovvero in strutture private di medie o grandi dimensioni.

A nostro avviso, il requisito relativo all'attività di direzione in enti o strutture pubbliche ecc., aggiuntivo rispetto al possesso del diploma di laurea in una delle discipline specificate nel bando oppure all’iscrizione nella sezione A dell'albo professionale dell'ordine degli assistenti sociali dovrebbe riferirsi specificamente all’avvenuto espletamento per un periodo almeno quinquennale di funzioni di direzione (e quindi alla preposizione alla gestione) di enti o strutture di carattere socio-assistenziale e pertanto di Consorzi, ex IPAB, ripartizioni di Enti territoriali aventi competenza nella gestione di presidi e/o servizi socioassistenziali quali Settori o Aree dei servizi alla persona o analoga denominazione di Comuni o Unioni o, in alternativa, di Case di riposo o analoghe strutture residenziali o semiresidenziali pubbliche o private di medie o grandi dimensioni.

Si ritiene che tale interpretazione consenta di operare la selezione nell’ambito di soggetti presumibilmente in possesso delle attitudini e della specifica professionalità indispensabili per ricoprire le funzioni di Direttore del Consorzio, fatto salvo l’esito della verifica che sarà operata dalla Commissione esaminatrice in sede di colloquio.

Si chiarisce inoltre che il possesso dell’iscrizione nella sezione A dell’albo professionale dell'ordine degli assistenti sociali è considerata dalla legge regionale (come pure dal bando del procedimento di selezione) come requisito alternativo al possesso della laurea.

 

 

Esito avviso di mobilità volontaria tra Enti Pubblici, per la copertura di n. 1 posto di Direttore a tempo indeterminato - Scadenza ore 12,30 del 15 maggio 2014.


scarica esito

 

Starebenestaremale apre la 22^ Giornata di Primavera del FAI di Novara


Il Tempo dei Fiori

Spettacolo-evento speciale

Novara 21 Marzo 2014 - Basilica di san Gaudenzio ore 15

 

Saranno 75 bambini delle classi 3A , 3B e 3 C dell'Istituto Comprensivo "C.Musso", plesso "Don Milani" di Trecate a dare inizio, per quanto riguarda la sezione Fai di Novara, alla ricca manifestazione culturale che ogni anno apre innumerevoli beni artistici e naturalistici in tutta Italia.
La collaborazione tra Fai e Starebenestaremale è ormai quadriennale ma, in questa edizione, parteciperanno come spettatori attivi anche 200 bambini dell'Istituto "Ugo Ferrandi" di Novara. L'evento, a cura di Marco Bricco e Grazia Fallarini nasce dalla collaborazione tra Fai, Progetto Starebenestaremale del CI.S.A.Ovest Ticino, Compagnia Teatrale Stilema/Unoteatro di Torino, la Diocesi di Novara, Ufficio Arte Sacra e Beni Culturali Ecclesiastici e le scuole.

 

Programma dettagliato dell'evento

 

 

Programma Triennale Trasparenza - Piano Triennale Prevenzione Corruzione


Approvato dal Consiglio di Amministrazione, in data 28 Gennaio 2014 il Programma Triennale per la Trasparenza e l'Integrità e il Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione 2014-2016

 

Per maggiori dettagli vai alla pagina degli Altri Contenuti

 

 

Tariffe anno 2014


Sono disponibili le nuove tariffe del Consorzio per l'anno 2014

 

Per maggiori dettagli vai alla pagina del Servizi erogati

 

 

Approvato Codice Comportamento del Personale


E' stato approvato il Codice di Comportamento del Personale ad integrazione del D.P.R. n. 62/2013.

 

Per maggiori dettagli vai alla pagina del Personale

 

 

Dal 1° Ottobre 2013 cambia il sistema tariffario delle strutture residenziali per anziani

 

La Giunta della Regione Piemonte in data 02 Agosto 2013 ha approvato la Deliberazione n°85-6287 con la quale ha stabilito le nuove tariffe per gli Anziani non autosufficienti ricoverati, in convenzione, in una struttura residenziale.
A seguito dell’entrata in vigore della citata deliberazione, l’ASL di Novara ha convocato, in data 11 c.m., tutti i gestori delle strutture residenziali convenzionate e ha comunicato che dal 1° Ottobre p.v. dovranno essere applicate le nuove tariffe stabilite dalla deliberazione stessa.
I Sindaci in un incontro informale in data 18/09/2013 hanno recepito la deliberazione regionale e hanno pertanto espresso parere favorevole all’adeguamento delle rette.
Il Consiglio di Amministrazione di conseguenza, in data 19/09/2013 con proprio atto n°37, ha deliberato l’applicazione della DGR n°85-6287 del 02/08/2013 che prevede l’entrata in vigore del nuovo sistema tariffario dal 1° Ottobre p.v.
Pertanto, da tale data, la retta giornaliera sarà determinata dal grado di intensità assistenziale stabilito con il punteggio sanitario assegnato dall’unità valutativa geriatrica (UVG) dell’ASL di Novara.
La retta, stante la DGR n. 85-6287 del 2 agosto 2013, potrà subire variazioni in aumento o in diminuzione, dal momento in cui l’U.V.G. dell’ASL di Novara dovesse, a seguito di rivalutazione, assegnare all’anziano un punteggio sanitario maggiore o minore rispetto a quello assegnato al momento dell’ingresso.
Per ulteriori informazioni e chiarimenti è possibile contattare la Responsabile P.O. Assistente Sociale Maria Giulia Donati ai seguenti recapiti telefonici: Tel Ufficio 0321/869913 o Cell. 348/0354640 o alla scrivente ai seguenti numeri: Tel. 0321/869921 oppure Cell. 348/0352594

Distinti saluti
Il Direttore
Dott.ssa Antonella Baccalaro

 

PRIMA DELLA DGR 85-6287
DEL 02/08/2013

DOPO LA DGR 85-6287
DEL 02/08/2013

Le strutture erano suddivise nel seguente modo:

R.A. > Residenze per Anziani Autosufficienti

R.A.F.> Residenze Flessibili per Anziani (parzialmente non autosufficienti)

R.S.A > Residenze Sanitarie per Anziani (gravemente non autosufficienti)

L’U.V.G. > Unità Valutativa Geriatrica valutava le necessità sanitarie e sociali dell’anziano, assegnando un punteggio complessivo ed inserendo l’anziano in una graduatoria differenziata RAF o RSA a seconda della tipologia e della necessità assistenziale.

Vi erano solo due tipologie di retta per i posti letto convenzionati:

1) Per la RAF suddivisa tra quota sanitaria (pari al 50% della retta complessiva) a carico dell’ASL e quota alberghiera (pari al 50% della retta complessiva) a carico dell’anziano

2) Per la RSA suddivisa tra quota sanitaria (pari al 54% della retta complessiva ) a carico dell’ASL e quota alberghiera (pari al 46% della retta complessiva) a carico dell’anziano

Le rette applicate dal CISA OVEST TICINO fino al 30 Settembre 2013 sono state:

R.A.F di € 76,10 di cui € 38,05 a carico dell’A.S.L. e € 38,00 a carico dell’ospite.

R.S.a. di € 94,35 di cui € 50,95 a carico dell’A.S.L. e € 43,40 a carico dell’ospite.

Le rette erano omnicomprensive fatta eccezione per i Ticket ed i farmaci in fascia C.

N.B. Nelle strutture del Consorzio la presenza di personale prevista era, per tutti gli ospiti, sia RAF che RSA , calcolata sugli standard stabiliti dalla Regione Piemonte per le RSA ovvero per gli anziani più gravi.

Non vi è più distinzione tra RSA e RAF ma in tutte le strutture possono essere accolti anziani con diverso grado di intensità assistenziale.

La Regione ha individuato sei livelli assistenziali oltre ad un livello specifico per le persone affette da Morbo di Alzheimer.

L’intensità assistenziale viene valutata dall’U.V.G. prendendo in considerazione esclusivamente gli aspetti sanitari, non più sommati a quelli sociali.

Ad ogni livello, definito da un punteggio, corrisponde uno standard differenziato di prestazioni assistenziali (link DGR 45-4248 del 30/07/2012)

ed una retta giornaliera differenziata (link Allegato Tariffe DGR 85-6287 del 02/08/2013).

L’intensità assistenziale varia a seconda delle condizioni sanitarie della persona, cosicché se queste migliorano vengono valutate in livello inferiore con conseguente diminuzione degli standard di personale e della retta giornaliera.

Al contrario se le condizioni peggiorano vi è un aumento delle necessità assistenziali e di conseguenza un aumento delle prestazioni e della retta giornaliera.

N.B. Col nuovo sistema il tempo dedicato da ciascuna figura professionale (OSS- infermiere –fisioterapista) varierà in funzione del bisogno assistenziale individuale, e di conseguenza, anche la retta varierà.

 

 

Trasparenza Amministrativa – pubblicazioni ai sensi dell'art. 18 del d.l. 83/2012

 

L'articolo 18 del Decreto Legge 22 giugno 2012, n. 83 convertito con modificazioni dalla L. 7 agosto 2012, n. 134, comma 1 stabilisce che “La concessione delle sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari alle imprese e l'attribuzione dei corrispettivi e dei compensi a persone, professionisti, imprese ed enti privati e comunque ad Enti pubblici e privati, sono soggetti alla pubblicità sulla rete internet, ai sensi del presente articolo e secondo il principio di accessibilità totale di cui all'articolo 11 del decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150”.

Il medesimo articolo, al comma 5 dispone che “A decorrere dal 1° gennaio 2013, per le concessioni di vantaggi economici successivi all'entrata in vigore del presente decreto-legge, la pubblicazione ai sensi del presente articolo costituisce condizione legale di efficacia del titolo legittimante delle concessioni ed attribuzioni di importo complessivo superiore a mille euro nel corso dell'anno solare previste dal comma 1….”.

Il Consorzio C.I.S.A. Ovest Ticino, in ottemperanza a queste disposizioni normative, ha previsto che, per ogni concessione o attribuzione, sia pubblicata nell'Albo Telematico consortile (sezione Pubblicazioni di cui al D.L. 83/2012) la descrizione del singolo intervento, con le indicazioni e gli elementi richiamati dalla normativa in questione..

scheda descrizione dati Amministrazione aperta ufficiale compilata

 

 

Bando per corso di formazione per assistenti familiari

 

Nell' ambito del progetto "I care" finanziato dal Ministero dell'lnterno su Riserva Fondo Lire UNRRA - bando 2013, il Consorzio Intercomunale per la Gestione dei Servizi Socio-Assistenziali dell'Ovest-Ticino apre i tennini del Bando per l'iscrizione alla selezione per un Corso di Formazione riservato a donne che svolgono o intendono svolgere il lavoro di assistente familiare o badante.

scarica bando

 

 

Avviso di mobilità volontaria tra Enti Pubblici, per la copertura di n. 1 posto di Direttore a tempo indeterminato - Scadenza ore 12,30 del 15 maggio 2014.


scarica avviso

 

 

Avviso pubblico per l'affidamento di n. 2 incarichi professionali di Direttore Sanitario delle strutture residenziali gestite dal Consorzio - Pubblicata la graduatoria


Le domande devono pervenire, con le modalità specificate nel disciplinare di gara, al seguente indirizzo:
Consorzio C.I.S.A. OVEST-TICINO, Via Battista Gambaro n. 47, 28068 Romentino (NO) -
entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 16 Dicembre 2013 (NON FA FEDE IL TIMBRO POSTALE).

 

Scarica la graduatoria

Per maggiori dettagli vai alla pagina dei Concorsi

 

 

Bando di gara per l'affidamento mediante procedura aperta della gestione del servizio denominato "Sportello Unico Socio-Sanitario" - periodo 30/12/2013 - 29/12/2014 - CIG 5359024680


Le offerte devono pervenire, con le modalità specificate nel disciplinare di gara, al seguente indirizzo:
Consorzio Intercomunale per la Gestione dei Servizi Socio-Assistenziali dell'Ovest-Ticino -Via B. Gambaro n. 47 - 28068 Romentino (NO) - entro le ore 12:00 del 5 Novembre 2013 (NON FA FEDE IL TIMBRO POSTALE).

 

Per maggiori dettagli vai alla pagina dei Bandi

 

 

Bando per la gestione globale delle residenze per anziani e del servizio di assistenza domiciliare sul territorio dell'Ovest Ticino e della struttura residenziale e centro diurno per portatori di handicap "Villa Varzi" - periodo 30/12/2013 - 29/12/2016 - CIG 5311996DC2

 

Scadenza presentazione offerte: ore 12 del giorno 21/10/2013 (NON FA FEDE IL TIMBRO POSTALE)

Apertura delle offerte: ore 09.00 del 22/10/2013 presso la sede del Consorzio - Via Battista Gambaro, 47 - 28068 Romentino (NO)

Si comunica che il giorno Mercoledì 30 Ottobre 2013 alle ore 14:15 ci sarà l'apertura alle offerte economiche per il bando per la gestione globale delle residenze per anziani e del servizio di assistenza domiciliare sul territorio dell'Ovest Ticino e della struttura residenziale e centro diurno per portatori di handicap "Villa Varzi" - scarica comunicazione

Con riferimento allo svolgimento della procedura di espletamento dell'appalto in oggetto, si comunica che alle ore 11,00 di martedì 12 novembre 2013, presso la sede di questo Consorzio, la Commissione si aggiorna, in seduta pubblica, per comunicare l'esito della valutazione delle offerte anomale e la conseguente graduatoria. Allo svolgimento di tale fase della gara chiunque può assistere. - scarica comunicazione

 

Per maggiori dettagli vai alla pagina dei Bandi

 

 

Avviso della pubblicazione del Bando per l'affidamento mediante procedura aperta per pubblico incanto del servizio socio-educativo, assistenziale e socio-sanitario a favore di disabili e del servizio sanitario a favore degli utenti dei centri diurni STH

 

Periodo dal 01 settembre 2013 fino al 31 agosto 2018 - CIG 5204851AE9

Scadenza del bando 05 agosto 2013 ore 12,00

Con riferimento allo svolgimento della procedura di espletamento dell’appalto in oggetto, ai sensi dell’art. 79, comma 5 b-ter del D.Lgs. 163/2006 si comunica che, in data 7 novembre u.s., si è provveduto alla stipula del contratto con l’aggiudicataria Coop. Sociale Universiis, con sede a Udine, Via Cividina 41/a. - scarica comunicazione

 

Per maggiori dettagli vai alla pagina dei Bandi

 

Nota: dalla pagina dei Bandi è possibile scaricare la versione aggiornata dell'allegato n° 1 - "dichiarazione possesso requisiti".

 

Starebenestaremale/Senza Casco apre la 21^ Giornata di primavera del FAI

 

Novara - Collegio Gallarini ore 16.30

 

Saranno 48 bambini delle classi 4A e 4B della Scuola primaria De Amicis di Romentino a dare inizio alla ricca manifestazione culturale che ogni anno apre innumerevoli beni artistici e naturalistici in tutta Italia. La collaborazione tra Fai e Starebenestaremale è ormai triennale ma, in questa edizione, accanto ai bambini andranno in scena anche i ragazzi del Liceo Musicale Casorati e del Conservatorio Guido Cantelli. L'esperienza è possibile grazie al prezioso contributo della Fondazione della Comunità del Novarese che sostiene il progetto.

 

Programma dettagliato dell'evento

Che cos'è Starebenestaremale/Senza Casco

 

 

Avviso pubblico - Procedura aperta per l’adozione del codice di comportamento dei dipendenti del Consorzio Intercomunale per la Gestione dei Servizi Socio-Assistenziali dell'Ovest Ticino


scarica avviso

scarica DGR 62/2013

scarica delibera CIVIT n. 75/2013

 

Giornata di sensibilizzazione sul fenomeno della tratta

 

Giornata di sensibilizzazione su "Il fenomeno della tratta a scopo di sfruttamento sessuale e il suo indotto. Lo scenario in provincia di Novara" che si terrà il giorno 4 Marzo 2013, dalle ore 11 alle ore 16 presso il Centro Culturale "P. Occhetta" in via Donati 26 a Romentino (NO).

E' l'ultimo appuntamento di un percorso finanziato dal fondo speciale del Centro Servizi per il Volontariato, al quale collaborano in partnership diversi Enti della Provincia aperto a tutta la popolazione.
La partecipazione è gratuita, ma l'iscrizione è obbligatoria entro il 28/02/2013 (vedi modulo iscrizione).

scarica locandina

scarica modulo iscrizione

 

Senza Casco per il secondo anno riceve il finanziamento della Fondazione Comunità del Novarese

 

 

Per il secondo anno consecutivo, il progetto "Senza Casco" ha ricevuto il finanziamento della Fondazione Comunità del Novarese.
Il 6 Dicembre presso la sala conferenze della Fondazione Faraggiana a Novara il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Comunità del Novarese Onlus ha invitato tutti i responsabili di progetto ritenuti degni del finanziamento, tra i presenti anche Grazia Fallarini (C.I.S.A. OVEST TICINO) e Marco Bricco (UNOTEATRO) che per il secondo anno consecutivo hanno ricevuto il finanziamento di € 10.000,00 per il progetto Senza Casco.
Tale finanziamento permetterà di continuare il lavoro sul territorio con i bambini con la collaborazione delle scuole, delle biblioteche e dei comuni dell’Ovest Ticino.
La Fondazione Comunità del Novarese ha inoltre istituito un fondo che permetterà di approfittare dei benefici fiscali concessi dalla legge della fondazione per la donazione a favore del progetto.
Le donazioni potranno essere effettuate con un versamento tramite bonifico bancario o bollettino postale, specificando come causale Senza Casco – anno II, sui seguenti conti correnti intestati alla Fondazione:

Bancoposta codice IBAN: IT63T0760110100000018205146
Banca Prossima codice IBAN: IT68A0335901600100000000300

scarica documento

 

Nuove tariffe anno 2013

 

Il C.I.S.A. Ovest Ticino, per aiutare le famiglie in difficoltà a causa del perdurare della crisi economica, abbassa le tariffe dei seguenti servizi per anziani: centro diurno, ricovero temporaneo e definitivo in struttura in posti non convenzionati con l'ASL NO di Novara.

Il Direttore
dott.ssa Antonella Baccalaro

Scarica il documento delle tariffe in vigore dal primo gennaio 2013 dal link sottostante

scarica documento

vai alla pagina dei servizi del Consorzio

 

Progetto "Donne autonome contro la violenza"

 

Il progetto "Donne autonome contro la violenza", è finanziato dalla Regione Piemonte per realizzare interventi finalizzati a favorire l'inclusione lavorativa delle donne vittime di
violenza nell'ambito dei finanziamenti POR.FSE 2007/2013 e vede come Partner la Provincia
di Novara
, l'EnFAP Piemonte, l'Associazione delle Piccole e Medie Industrie delle Province di Novara, VCO, VC e Valsesia, il Comune di Borgomanero, il Comune di Arona, il Consorzio Intercomunale Servizi Socio Assistenziali Castelletto Ticino, il Consorzio CISA Ovest Ticino, il Consorzio Intercomunale per la gestione dei Servizi Socio Assistenziali di Borgomanero e la Comunità di S. Egidio.
Le destinatarie di questo progetto sono donne vittime di violenza iscritte negli elenchi
anagrafici del territorio della Provincia di Novara.
Il progetto "Donne autonome contro la violenza" prevede una prima fase di conoscenza
delle candidate, finalizzato alla definizione del profilo personale e professionale, sulla
cui base saranno strutturate ed erogate le attività di orientamento e formazione specifiche, al
fine di fissare e aggiornare eventuali conoscenze pregresse e di fornirne di nuove allo scopo
di massimizzare la possibilità di inserimento lavorativo al termine del percorso di formazione e di tirocinio.
La seconda fase del progetto prevede infatti, al termine delle attività di orientamento e rinforzo delle competenze della destinataria, un periodo di tirocinio formativo in azienda di sei mesi.
Il progetto "Donne autonome contro la violenza" contempla l'erogazione di un sostegno al
reddito (fino a Euro 530/mensili) per l'intero anno di attività previste dal progetto per le
destinatarie aventi diritto, la cui erogazione è subordinata al completamento dell'intero
percorso, sia formativo che di tirocinio.

scarica brochure

 

Adeguamento tariffe dei servizi del Consorzio

 

Nella pagina dedicata ai Servizi è possibile visionare le nuove tariffe dei servizi erogati da questo Ente stabilite, su indicazione dell'Assemblea Consortile, dal Consiglio di Amministrazione con atto n. 4 del 1° Marzo 2012

vai alla pagina dei Servizi

scarica documento

 

Risultato elezioni RSU 2012

 

Si sono concluse le elezioni delle Rappresentanze Sindacali Unitarie per il Consorzio CISA Ovest Ticino.
Dal link sottostante è possibile scaricare il Verbale completo della Commissione Elettorale.

scarica documento

 

Comunicazione data e orari elezioni RSU 2012

 

In riferimento all'Accordo Collettivo Quadro per la Costituzione delle Rappresentanze Sindacali Unitarie e del Regolamento per la disciplina delle elezioni, oltreché del protocollo per la definizione del calendario delle votazioni sottoscritto dall'ARAN, con la presente si comunica che, presso il Consorzio CISA Ovest Ticino, le elezioni in oggetto si svolgeranno, nelle giornate di Martedì 6 e Mercoledì 7 Marzo 2012 secondo i seguenti orari:

- Martedì 06/03/2012 (votazione)
dalle ore 8.30 alle ore 9.45 - Sede consortile, sala riunioni;
dalle ore 10.00 alle ore 10.45 - Centro Handicap di Galliate in Largo 2 Agosto;
dalle ore 11.00 alle ore 12.00 - Centro Handicap di Trecate in Via Tiro a Segno;
dalle ore 12.15. alle ore 13.00 - Centro Famiglia di Trecate in Via Rugiada, 18 dalle ore 14.30 alle 17.30 - Sede consortile, sala riunioni.

- Mercoledì 07/03/2012 (votazione)
dalle ore 8.30 alle ore 13.00 - Sede consortile, sala riunioni;

- Giovedì 08/03/2012 (spoglio)
dalle ore 9.00 fino alla conclusione dei lavori - Sede consortile, sala riunioni.

scarica documento

 

 

Bando per l'erogazione di un contributo economico per il sostegno al reddito finalizzato alla contribuzione per la locazione di alloggi in edilizia privata

fondo emergenza lavoro

 

 

 

 

 

 

Vista l'attuale situazione di emergenza sociale dovuta alla crisi lavorativa ed economica che sta attraversando il territorio novarese il Fondo Emergenza Lavoro indice un bando rivolto alle famiglie che a fronte della perdita del posto di lavoro possono ottenere un contributo economico finalizzato al sostegno delle spese arretrate di locazione in alloggi di edilizia privata ovvero per la stipula di un nuovo contratto di locazione.

1 - Finalità generali del bando
Supportare i nuclei che a causa della crisi in atto hanno perso il lavoro, sono privi di sostegni economici, quali gli ammortizzatori sociali e non sono più in grado di sostenere e garantire alla propria famiglia uno dei beni primari quali la casa.

2 - Destinatari
Beneficiari del contributo previsto dal presente bando sono nuclei familiari che alla data
della pubblicazione del bando rispondono a determinati requisiti.

Per informazioni dettagliate potetescaricare tutta la documentazione dai link sottostanti

bando completo

modulo nuovo contratto di locazione

modulo sfratto in corso

 

Elezioni RSU 2012

 

L'anno duemiladodici, il giorno dieci del mese di Febbraio, alle ore 14:45, si è riunita in una sala di Villa Paglino, in Via Battista Gambaro n. 47 a Romentino, la Commissione Elettorale per la costituzione delle Rappresentanze Sindacali Unitarie.
Dai link sottostanti è possibile scaricare tutta la documentazione relativa.

verbale di commissione elettorale

date delle elezioni

elenco personale votante

validazione liste

 

Il progetto Starebenestaremale partecipa alla chiusura dei festeggiamenti per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, a Trecate (NO)

 

Domenica 6 novembre 2011 Starebenestaremale ha partecipato alla manifestazione per la chiusura dei festeggiamenti per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, al teatro “S. Pellico” di Trecate (NO). All’interno della giornata, ricca di proposte, i bambini della 4C della Sc. Primaria “Don Milani” di Trecate (NO), hanno rappresentato lo spettacolo Quante Italie, regia di Marco Bricco (compagnia Unoteatro), con la collaborazione di Grazia Fallarini (C.I.S.A. Ovest Ticino), Maria Curcio e Camilla Turcich (civiliste) e gli insegnanti Boggero e Lavazzi.
Lo spettacolo è nato da un laboratorio teatrale, durante il quale è stato chiesto ai bambini di riflettere su ciò che bisognerebbe “lavare” nel nostro paese, perché l’Italia funzioni meglio. Molte sono state le cose raccolte tra i bambini, che poi hanno anche indicato quale sarebbe stato il “sapone” migliore e cioè rispettare le regole, essere più educati e imparare a stare di più con gli altri. Lo spettacolo si è chiuso con l’esecuzione di Bambini d’Italia, l’inno nazionale riscritto a misura di bambino.

scarica la locandina dell'evento

 

Il progetto Starebenestaremale sbarca a Torino per Esperienza Italia

 

 

Il 25 e il 26 ottobre 2011 Starebenestaremale si è trasferito alle Officine Grandi Riparazioni per la stupenda mostra Esperienza Italia, allestita in occasione dei festeggiamenti dei 150 anni della nostra nazione.
Grande successo per entrambi i momenti.

Martedì 25 ottobre, il pubblico presente, composto da cinque classi della scuola primaria e della secondaria inferiore, ha partecipato ad un laboratorio dal titolo Parole preziose, condotto da Marco Bricco (compagnia Unoteatro), da Grazia Fallarini (C.I.S.A. Ovest Ticino), da Silvia Ferraris e Gabriele Passamonti (educatori del progetto) e da Maria Curcio (civilista). Il laboratorio ha coinvolto i partecipanti nella ricerca delle parole più preziose per l’Italia: parole da cercare e raccontare attraverso il teatro, che rimandavano a concetti e idee necessarie per migliorare la vita nel nostro paese.

Mercoledì 26 ottobre, le circa 250 persone presenti – bambini, ragazzi e genitori – hanno assistito a due repliche dello spettacolo Quante Italie, rappresentato dalle classi 4A e B della Sc. Primaria “Don Milani” di Trecate (NO), regia di Marco Bricco (compagnia Unoteatro), con la collaborazione di Grazia Fallarini (C.I.S.A. Ovest Ticino), Maria Curcio e Camilla Turcich (civiliste) e le insegnanti Garelli, Mincione, Vigonio, Villani. Lo spettacolo è nato da un laboratorio teatrale, durante il quale è stato chiesto ai bambini di riflettere su ciò che bisognerebbe “lavare” nel nostro paese, perché l’Italia funzioni meglio. Molte sono state le cose raccolte tra i bambini, che poi hanno anche indicato quale sarebbe stato il “sapone” migliore e cioè rispettare le regole, essere più educati e imparare a stare di più con gli altri. Lo spettacolo si è chiuso con l’esecuzione di Bambini d’Italia, l’inno nazionale riscritto a misura di bambino.
Lo stesso spettacolo, interpretato dai bambini della 4C della Sc. Primaria “Don Milani” di Trecate (NO), insegnanti Boggero e Lavazzi, era già stato rappresentato ad Esperienza Italia il 9 maggio 2011.

scarica il manuale logo esperienza italiana

scarica il modulo richiesta info eventi

 

A Cerano Starebenestaremale riparte con un ciclo di letture


Un ciclo di letture per sei classi della scuola primaria legate alle fiabe della tradizione popolare aprirà l’anno del progetto Starebenestaremale a Cerano il 20 e 21 settembre 2011.
Gli incontri saranno curati da Marco Bricco di Unoteatro e Grazia Fallarini del C.I.S.A. Ovest Ticino.

biblioIngioco evento nella biblioteca di Cerano, curato da Starebenestaremale.

Giovedì 29 settembre alla biblioteca di Cerano, nella biblioteca di Cerano, i bambini della scuola primaria sono invitati alle 16,30 per una festa-laboratorio che avrà come scopo l’avvicinamento dei bambini alla lettura, alla biblioteca e al piacere di leggere e stare insieme.

scarica il volantino

 

Starebenestaremale a Cameri inizia con due letture il 23 settembre 2011 e il 7 ottobre 2011

 


Nell’ambito del progetto Starebenestaremale, venerdì 23 settembre 2011, a Cameri, inizia un ciclo di letture, tratte dalla tradizione popolare italiana e dai classici dell’horror per i bambini e i ragazzi della scuola primaria e secondaria.
Le letture saranno animate da Marco Bricco di Stilema/Unoteatro e da Grazia Fallarini del C.I.S.A. Ovest Ticino.

scarica il volantino

 

 

Menzione speciale della Biblioteca Piemonte con Gusto per i ragazzi del Centro STH di Galliate

 

In data 8 ottobre 2011, al Teatro Alfieri di Torino, i ragazzi e gli operatori del Centro Diurno Socio-Terapeutico "STH" sono stati premiati con una targa e un buono pranzo per aver partecipato al concorso letterario-fotografico indetto dalla Pro Loco di Fontaneto d'Agogna "Piemonte con gusto" con un breve racconto ambientato a Galliate. E' stata una giornata molto emozionante per i ragazzi perchè sono stati riconosciuti l'impegno e la fatica del lavoro svolto durante le nostre attività.

 

Par senpru ina da Gajà

"La nostra biblioteca ha voluto assegnare una menzione speciale a questo racconto e questa fotografia, che tra l’altro ben illustrano un’apprezzabile realtà locale, anche e soprattutto per lo spirito con cui il gruppo di voi ragazzi, coordinati dalle vostre educatrici, avete aderito al nostro appello a raccontare la nostra regione: siamo rimasti davvero colpiti dalla vostra ferrea determinazione a partecipare insieme. Siete un’immagine perfetta della condivisione tipica dei piemontesi, che abbiamo voluto fortemente mettere al centro di questo concorso letterario fotografico. Per questi motivi avete saputo emozionarci ed è per noi un onore prima di tutto avervi qui, e consegnarvi questa menzione. Complimenti!"

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fondo Emergenza Lavoro - Bando per un contributo economico finalizzato al sostegno delle spese arretrate di locazione in edilizia privata

 

Vista l'attuale situazione di emergenza sociale dovuta alla crisi lavorativa ed economica che sta attraversando il territorio novarese il Fondo Emergenza Lavoro indice un

bando rivolto alle famiglie che a fronte della perdita del posto di lavoro possono ottenere un contributo economico finalizzato al sostegno delle spese arretrate di locazione in alloggi di edilizia privata ovvero per la stipula di un nuovo contratto di locazione.

Beneficiari del contributo sono nuclei familiari che alla data della pubblicazione del bando rispondono ai requisiti indicati nel Bando stesso.

La domanda dovrà essere presentata utilizzando esclusivamente l'apposito modulo di richiesta scaricabile dal sito del Consorzio, contenente la documentazione richiesta al punto 3 del Bando.

La domanda dovrà essere presentata utilizzando esclusivamente l’apposito modulo di richiesta allegato al presente bando, contenente la documentazione richiesta al punto 3.
Le domande dovranno essere consegnate a mano, a partire dal 01/10/2011 ed entro il 31/12/2011, alla sede dell’Ente Gestore dei Servizi Sociali territorialmente competente.
Non saranno ritenute valide domande inviate con altri mezzi o ad altri indirizzi o inviate in data successiva alla scadenza sopra indicata.

Dai link sottostanti è possibile scaricare tutta la documentazione necessaria.

scarica documento 1

scarica documento 2

scarica documento 3

 

ERRATA CORRIGE
la data di scadenza del bando per la nomina di Revisore dei Conti è
LUNEDI' 19 SETTEMBRE 2011

 

Bando - Nomina del Revisore dei Conti del Consorzio

 

Si rende noto che l'Assemblea Consortile provvederà alla nomina del Revisore dei Conti del Consorzio, scelto tra le figure professionali di cui al comma 2 dell'art. 234 del D. Lgs. 18 Agosto 2000, n° 267 e precisamente:
a) iscritti al registro dei revisori contabili;
b) iscritti all'albo dei dottori commercialisti;
c) iscritti all'albo dei ragionieri.
Coloro i quali sono interessati ad assumere l'incarico di cui in oggetto e sono provvisti dei requisiti previsti dagli art. 234 e seguenti del D. Lgs. n° 267/2000, possono presentare la candidatura, facendo pervenire apposita domanda, corredata da curriculum professionale, al Protocollo del Consorzio, in Via Battista Gambaro n° 47 a Romentino entro e non oltre le ore 12:00 di Lunedì 17 Settembre 2011.
Saranno ammesse anche le domande trasmesse con raccomandata A.R., per le quali farà fede il timbro postale.

scarica documento

 

 

Convocazione selezione corso OSS

 

Si comunica agli iscritti alla selezione del Corso di prima formazione per Operatori Socio Sanitari che dovranno presentarsi il giorno 22 Giugno 2011 alle ore 8,30 a Novara presso le Scuole di Via Sforzesca 93, provvisti di un documento di identità in corso di validità.

Per qualsiasi chiarimento si prega di contattare il numero 0321/869921.

scarica avviso di convocazione

 

 

Corso di formazione di base per Operatori Socio-Sanitari con priorità per i residenti nella città di Novara

 

Il Consorzio Intercomunale per la Gestione dei Servizi Socio-Assistenziali dell'Ovest Ticino organizza, su richiesta del Comune di Novara, un Corso di Formazione di Base per Operatore Socio-Sanitario, autorizzato e finanziato dalla Provincia di Novara con deliberazione n° 218/2010.
Si precisa che i posti disponibili sono n° 25, e che sarà data priorità ai residenti nella città di Novara.

L'ammissione dei candidati al Corso avverrà dopo una selezione di tipo attitudinale e motivazionale consistente in tre prove.

Le domande dovranno pervenire al Consorzio in Via Gambaro, 47 - 28068 Romentino, tel. 0321/869921, fax 0321/869950, entro e non oltre le ore 12:00 del 16 Giugno 2011.

Per qualsiasi informazione o chiarimento è possibile contattare la dott.ssa Cristina Menoni, tel. 0321/869922, oppure la dott.ssa Marinella Balbinutti, tel. 0321/869916.

Per ulteriori dettagli è possibile scaricare il bando e il relativo modulo per la domanda di iscrizione dal link sottostante.

scarica bando e modulo di iscrizione

 

 

Sussidi a favore di lavoratori in gravi difficoltà economiche

 

Anno 2011 Determina n. 190/2011

L’Agenzia Piemonte Lavoro (di seguito denominata APL), nell’ambito degli interventi previsti dalla Regione Piemonte per fronteggiare le conseguenze sociali della crisi che investe il territorio ed il sistema produttivo piemontese, emana un avviso per l’assegnazione di sussidi a favore di lavoratori che si trovano in gravi difficoltà economiche.

Scaricando il documento dal link sottostatnte, è possibile visualizzare i punti in esso contenuti e avere tutte le informazioni necessarie:

  1. Oggetto
  2. Destinatari
  3. Risorse disponibili ed entità del sussidio
  4. Criteri per la formazione della graduatoria
  5. Formazione della graduatoria e assegnazione del sussidio
  6. Modalità e termini di presentazione delle domande
  7. Documentazione da presentare

scarica documento

 


Invito

Programma della rassegna del progetto Starebenestaremale giunto,
con questa edizione, al decimo anno di vita, promosso dal C.I.S.A. Ovest Ticino di Romentino (NO), da Stilema/Unoteatro di Torino
e dai Comuni di Cameri, Cerano, Galliate, Romentino, Sozzago e Trecate.

manifesto progetto 2011

 

 

Saremo lieti di vedervi in occasione degli spettacoli!!!

I bambini, i ragazzi e i genitori,
gli educatori e gli insegnanti

Marco Bricco di Stilema/Unoteatro


Grazia Fallarini del C.I.S.A. Ovest Ticino

Sono a vostra disposizione per chiarimenti e informazioni
Vi ringrazio per l'attenzione e vi auguro una felice giornata.

Grazia Fallarini
C.I.S.A. Ovest Ticino
mail: ragabam@libero.it
cell.3480354633

 

scarica il manifesto

scarica il depliant

 


Nell'ambito del progetto Starebenestaremale inizia un ciclo di letture a Trecate per bambini e ragazzi della scuola dell'infanzia e della primaria

 

Settore Cultura della Città di Trecate e Progetto Starebenestaremale
Scheda del ciclo di letture teatrali con laboratorio
Proposte in Biblioteca a Trecate

Nell’ambito del progetto Starebenestaremale fondato sulla pratica dei linguaggi
artistici in una prospettiva educativa e formativa, giunto ormai al decimo anno di
attività sul territorio del C.I.S.A. Ovest Ticino, si propone un ciclo di letture teatrali
tratte dalla tradizione popolare italiana, rivolte a bambini e ragazzi della scuola
primaria e dell’infanzia, in collaborazione con il Settore Cultura della Città di
Trecate.
Le letture, realizzate da Marco Bricco, attore, regista, formatore di Stilema/Unoteatro
e da Grazia Fallarini, pedagogista del C.I.S.A. Ovest Ticino, attingeranno dal ricco
patrimonio della tradizione.
In molti racconti popolari, si narra della forza e del coraggio necessario per affrontare
le proprie paure, facendo i conti con la dimensione magica, con il quotidiano, con i
sentimenti, con se stessi e con gli altri.
Partendo da questa considerazione, le letture proporranno, in modo divertente ed
emozionante, un modo “coraggioso” per affrontare le prove della vita, coinvolgendo i
bambini non solo nell’ascolto della storia, ma anche in una partecipazione diretta e
teatrale alle diverse parti del racconto.

Tempo: ore 17-18
Luogo: Biblioteca Civica
Date:
• venerdì 1 Aprile 2011 ore 17-18 per i ragazzi delle classi 4^ e 5^
• venerdì 8 Aprile 2011 ore 17-18 per i bambini delle classi 1^, 2^ e 3^
• mercoledì 20 Aprile 2011 ore 17-18 per i bambini della scuola dell’infanzia.

L’ingresso è libero e gratuito.
Per i bambini della scuola dell’infanzia è gradita la prenotazione in biblioteca fino a
un numero massimo di 30.
tel. 0321 7832476 - fax 0321 770343 - mail: biblioteca@comune.trecate.no.it


scarica il volantino

 


Progetto "La Memoria Non Può Attendere"

 

Venerdì 25 Marzo 2011 alle ore 21:00 presso la Sala Polivalente di Cameri in Piazza Dante, si terrà la Conferenza dal titolo "La famiglia malata di Alzheimer".
Interverranno i dottori:
Aldo Biolcati – Geriatra
Carlo Pasetti – Neurologo
Sara Rubinelli – Psicologa

Se hai più di 60 anni e vuoi misurare la tua memoria, vieni Sabato 26 Marzo 2011 da noi negli ambulatori dell’ASL NO per un semplice test.
Dalle ore 9,30 alle ore 12,30 in Via Novara 45 - 1° piano - Cameri

La partecipazione è gratuita


scarica il volantino

 


Starebenestaremale partecipa alla 19^ Giornata Fai di Primavera

 

Siete invitati Venerdì 25 Marzo 2011 alle ore 16 presso l'Asilo di San Lorenzo in Via Solferino, 11 (angolo via Regaldi) a Novara per lo spettacolo Piccoli Sogni, presentato dai bambini della classe 4^ B della Scuola Primaria "De Amicis" di Romentino.

Insegnanti: Pisoni, Caruso
Educatore: Passamonti
Coordinamento: Grazia Fallarini (C.I.S.A.Ovest Ticino)
Regia: Marco Bricco (Unoteatro)

E' possibile scaricare:


- la scheda dello spettacolo

- il programma della 19^ Giornata Fai di primavera curata della Delegazione di Novara

- una scheda sull'Asilo San Lorenzo

 


Genitori & Figli

 

Genitori & Figli è un laboratorio teatrale diretto a genitori e figli insieme, ed è parte del progetto Starebenestaremale, che si sviluppa sul territorio del C.I.S.A. Ovest Ticino.
Genitori & Figli è uno spazio di semplicità, coinvolgimento e gioco nel quale potersi incontrare e re-incontrare, scoprire e ri-scoprire al di là dei ruoli e delle consuetudini quotidiane.
Genitori & Figli è un’occasione per realizzare un dialogo tra generazioni diverse, per raccontare e raccontarsi utilizzando lo spazio magico e misterioso del teatro.

La proposta si rivolge a genitori e figli con età a partire dai sei anni.
Il laboratorio, condotto e ideato da Marco Bricco della Compagnia teatrale Stilema/Unoteatro, è costituito da 8 incontri e da uno spettacolo finale.

E' gratuito!!!

Vi potete iscrivere telefonando ai numeri: 0321/806701 - 348/0354633
oppure scrivendo a: ragabam@libero.it

Programma Per Galliate
Isola dei Desideri
Ora: 20.45
Date: 11 febbraio, 25 febbraio, 11 marzo, 18 marzo, 1 aprile, 19 aprile, 6 maggio, 20 maggio e 21 maggio (spettacolo)

scarica il volantino

 

Programma Per Trecate
Biblioteca Civica
Ora: 20.45
Date: 9 febbraio, 23 febbraio, 2 marzo, 23 marzo, 7 aprile, 13 aprile, 4 maggio, 11 maggio e 14 maggio (spettacolo)

scarica il volantino

 

 

Interventi di sostegno alla domiciliarità per persone disabili

 

La Regione Piemonte, con Deliberazione della Giunta n. 56-13332 del 15.2.2010, ha previsto il sostegno alla domiciliarità in lungoassistenza per le persone con disabilità.
L'ASL NO e gli Enti Gestori delle funzioni socio assistenziali afferenti al proprio territorio hanno sottoscritto un protocollo d'intesa finalizzato all'applicazione della D.G.R.56-13332 ed approvato un Regolamento per la compartecipazione delle persone disabili al costo della spesa per le cure domiciliari.

Per beneficiare del contributo è necessario presentare domanda all'unità Valutativa Handicap (UVH) del Distretto Sanitario di residenza entro e non oltre il 30/11/2010.

scarica l'avviso

 


Starebenestaremale riapre con una festa

 

Il progetto all'Oratorio di Cerano fa parte del progetto Starebenestaremale del C.I.S.A. Ovest Ticino coordinato da Grazia Fallarini

Marterdì 26 Ottobre 2010
presso l'Oratorio di Cerano
dalle 16.45 alle 18.00

scarica il volantino
scarica il modulo d'iscrizione

 


Il Circolo Segreto dei Lettori Curanti riapre

 

Il Circolo ha bisocngo di te!... ti aspettano tante storie e giochi insieme!!

Venerdì 29 Ottobre 2010
presso la Biblioteca Civica di Cameri
dalle 16.45 alle 18.00

scarica il volantino
scarica il modulo d'iscrizione


L'Isola dei Desideri riapre

 

L'iniziativa fa parte del progetto Starebenestaremale coordinato da Grazia Fallarini e ideato da Marco Bricco.

Mercoledì 20 Ottobre 2010
presso L'Isola dei Desideri
Largo 2 Agosto - 28066 Galliate
dalle 16.45 alle 18.00

scarica il volantino
scarica il modulo d'iscrizione

 

Convocazione Tavolo Tematico Minori - invito a partecipare


Il CISA Ovest Ticino organizza presso la sede dell'STH di Galliate un nuovo incontro del Tavolo Tematico Minori. Per ulteriori informazioni è possibile scaricare il file "invito.pdf".

Martedì 14 Settembre 2010 ore 17.00
Via per Turbigo, 8 - Galliate
Per info 0321-869921 / 348-0354632

download invito.pdf

 

Tabella riassuntiva delle tariffe dei servizi seguiti dal Consorzio


In seguito alla recente assemblea del CdA, è stata definita la nuova tabella che riassume le tariffe per i servizi erogati dal Consorzio.

download verbale assemblea CdA.pdf

 

Corso sperimentale gratuito di alfabetizzazione informatica


Si sono chiuse le iscrizioni al corso di informatica per l'anno 2010. Gli aderenti all'iniziativa hanno totalizzato il numero di 140 partecipanti. Nell'anno 2011 saranno organizzati dal Comune di Galliate altri corsi e le informazioni in merito alle modalità di iscrizione saranno ampiamente pubblicizzate.


fondo emergenza lavoro

 


FONDO EMERGENZA LAVORO

Bando per la concessione
di contributi economici
per persone che hanno perso il lavoro



Il FONDO EMERGENZA LAVORO BANDO 2 prevede la possibilità di erogazione di un
CONTRIBUTO ECONOMICO MINIMO DI €.1.000,00 a favore di soggetti che abbiano perso il posto di lavoro nel periodo 01.01.2008-16.04.2010, che risultino attualmente disoccupati o, pur in costanza di rapporto di lavoro, non percepiscano reddito, abbiano un ISEE inferiore ad €.13.000,00 e non abbiano percepito, nel 2009, altre forme di sostegno economico per un importo superiore ad €.1.500,00 e non percepiscano o non abbiano richiesto alcun tipo di ammortizzatore sociale alla data di presentazione della
domanda. Le domande di contributo dovranno essere presentate all’Ente Gestore Socio Assistenziale* territorialmente competente, utilizzando esclusivamente l’apposito modulo di domanda (disponibile presso gli stessi Enti Gestori) ENTRO E NON OLTRE il prossimo 16 aprile 2010. Il BANDO 2 è consultabile sui siti istituzionali dei soggetti promotori e collaboratori del Fondo Emergenza Lavoro.


*Elenco Enti Gestori Socio Assistenziali con sede in provincia di Novara o che gestiscano servizi per Comuni della provincia di Novara: Comune di Novara; C.I.S.A. 24 Biandrate; C.I.S.A. Ovest Ticino Romentino; C.I.S.S. Borgomanero; C.I.S.A.S. Castelletto Ticino; Comune di Arona; I.S.A. Ghemme; Comunità Montana Valsesia - Varallo S.; C:A.S.A. Gattinara; Comune di Vercelli; C.I.S.S. Omegna.

 

download del modulo per la domanda di contributo .pdf
download della locandina del Fondo emergenza lavoro .pdf

 

Il bando è stato promosso da: Fondazione Banca Popolare di Novara per il Territorio - Fondazione Comunità del Novarese onlus - Diocesi di Novara con la collaborazione di:
Provincia di Novara - Comune di Novara e sotto l’egida della Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo e con l’adesione di CGIL-CISL-UIL

Si possono effettuare donazioni rivolgendosi alla Fondazione Comunità del Novarese onlus


Pubblicazione II° bando relativo agli interventi di sostegno al reddito 2009 con relativa modulistica


E' stato pubblicato il II° bando relativo agli interventi di sostegno al reddito 2009 con la relativa modulistica.
Per questo bando, le risorse disponibili ammontano ad euro 11.700.000; l’entità del sussidio è stabilita nella misura unica di € 2.500
Per maggiori informazioni:

www.agenziapiemontelavoro.net

download .pdf del II Bando interventi sostegno al reddito


Criteri di valutazione per il Fondo emergenza lavoro


Per garantire la massima trasparenza si rendono disponibili per la consultazione ed il download i criteri di valutazione per la concessione dei contributi economici relativamente al Bando del Fondo emergenza lavoro.


download .pdf del Protocollo del Fondo Emergenza Lavoro
download .pdf del Regolamento del Fondo Emergenza Lavoro
download .pdf del Protocollo aggiuntivo del Fondo Emergenza Lavoro



Nuove criteri di valutazione dell'INPS per l'invalidità civile


L'art. 20 del decreto legge 1° luglio 2009, n. 78, convertito in legge con modificazioni dalla legge 3 agosto 2009 n. 102, titolato “Contrasto alle frodi in materia di invalidità civile”, attribuisce all'INPS nuove competenze per l'accertamento dell'invalidità civile, cecità civile, sordità civile, handicap e disabilità con l'intento di ottenere tempi più rapidi e modalità più chiare per il riconoscimento dei relativi benefici. La nuova normativa rivede profondamente le modalità di presentazione delle domande di accertamento, la valutazione sanitaria, la concessione delle prestazioni, il ricorso in giudizio.

download nuove norme INPS per invalidità civile .pdf
consulta il sito INPS per maggiori informazioni


news

Starebenestaremale


Menzione speciale
del progetto Starebenestaremale




Siamo felici di condividere con voi buone notizie!!!




Starebenestaremale
ha ricevuto dal Consiglio dei Ministri una Menzione Speciale Premio Amico della Famiglia 2008 il 26 novembre 2009, a Roma.



news
ADESIONE DEL C.I.S.A. OVEST TICINO ALL'INIZIATIVA "METTIAMOCI LA FACCIA"

 

 

 

 

Il C.I.S.A Ovest Ticino ha recentemente aderito all’iniziativa del "Ministero per la pubblica amministrazione e l'innovazione denominata" METTIAMOCI LA FACCIA tesa ad incrementare l’attività di valutazione della soddisfazione degli utenti dei servizi pubblici.
Totem installato presso la sede del C.I.S.A Ovest Ticino a Romentino

 

Apertura dello Sportello unico socio-sanitario integrato

 

Il Consorzio CISA OVEST-TICINO, Ente gestore dei servizi socio-assistenziali, e l’ASL NO – Distretto di Galliate e Trecate, hanno avviato una nuova esperienza di sportello unico socio-sanitario, dal mese di settembre 2009.

Lo sportello unico socio-sanitario integrato ha sede, presso l’ASL NO, e precisamente:

- a Galliate, in Via Achille Varzi 21;
- a Trecate, in Via Rugiada 20.

per maggiori informazioni: sportello unico socio-sanitario integrato

 

Aiuti ai lavoratori in gravi difficoltà economiche

 

Ripartite dalla Giunta regionale le risorse destinate per il 2009 ai lavoratori in grave difficoltà, che ammontano a 15.121.000 di euro. Saranno destinate all’erogazione di sussidi a chi ha perso il lavoro ed è completamente privo di ammortizzatori sociali (cassa integrazione ordinaria, straordinaria o in deroga, mobilità, disoccupazione ordinaria o in deroga), I beneficiari devono essere residenti o domiciliati in Piemonte, provenire da imprese ubicate sul territorio regionale, avere un indicatore Isee pari o inferiore a 13.000 euro ed appartenere ad una delle seguenti categorie: - lavoratori a tempo determinato, compresi i contratti di somministrazione, con contratto giunto a scadenza naturale, che complessivamente abbiano lavorato almeno 3 mesi e non più di 12 mesi consecutivi; - titolari di contratto di collaborazione a progetto o di collaborazione coordinata continuativa, che abbiano maturato un’anzianità lavorativa di almeno 90 giorni (anche con più committenti), giunto a scadenza naturale o interrotto prima della scadenza naturale dal committente in seguito a crisi aziendale; - lavoratori a tempo indeterminato licenziati, che abbiano maturato un’anzianità lavorativa di almeno 90 giorni presso la stessa azienda. Le persone interessate devono aver perso il lavoro tra il 1° settembre 2008 e il 31 dicembre 2009.
Non è ammesso al contributo chi è stato licenziato per giusta causa, per giustificato motivo soggettivo, per mancato superamento del periodo di prova, per superamento del periodo di comporto oppure ha dato le dimissioni volontarie, non a causa di crisi aziendale. I fondi sono stati assegnati all’Agenzia Piemonte Lavoro, incaricata di organizzare e gestire la corresponsione dei sussidi, emanare l’avviso pubblico relativo, accogliere ed esaminare le domande e liquidare i sussidi agli aventi diritto. I lavoratori che percepiranno il contributo saranno inseriti in azioni di politica attiva del lavoro (orientamento e formazione professionale) predisposte in collaborazione con i Centri per l’impiego. Le domande dovranno essere presentate all’Agenzia dalla fine di ottobre, successivamente alla pubblicazione dell’apposito bando, e fino al 29 gennaio 2010.
La quota pro capite del sussidio sarà di 3.000 euro, erogati in un’unica soluzione. 22 settembre 2009 - Sito Regione Piemonte


Informativa sulla privacy - giugno 2009

 

Informativa sul trattamento dei dati personali adottato dal C.I.S.A. ed aggiornato al giugno 2009. download .pdf Informativa privacy - giugno 2009


Sportello unico
socio-sanitario


Presentazione

Comuni


Comuni aderenti al Consorzio C.I.S.A. Ovest Ticino:

Cameri
Cerano
Galliate
Romentino
Sozzago
Trecate